L'INSOSTENIBILE PESANTEZZA
DELLE RIVISTE ANTOLOGICHE

(2/2)

Sulle mailing list dedicate ai fumetti Marvel, la notizia della chiusura di Wiz, ha sollevato immediatamente un gran polverone, con un gran coro di proteste, alcune piu' viscerali, alcune piu' ragionate sulla questione.
Dalla mailing list Marvel di Yahoo (http://groups.yahoo.com/group/marvel-list) abbiamo estrapolato (con il consenso dell'interessato) questo intervento, una lettera aperta che Fabio ha inviato al sommo MML (curatore italiano dei fumetti Marvel) come occasione di protesta e (speriamo...) di riflessione.

Da "Fabio Zavatarelli" a Marco Marcello Lupoi

Caro MML, dalla Marvel Mailing List sperando che al di lÓ delle critiche si possa assistere ad un cambiamento di rotta ed a non vedere pi¨ chiusure di testate importanti, per noi fans, come WIZ.
La chiusura di Wiz ed il dibattito conseguente visto su questa lista mi hanno portato ad alcune considerazioni e ad alcune domande ... le presento in ordine sparso Ŕ solo ... sull'onda dell'emozione derivante dal fatto che forse mai come ora ho l'impressione che la MITA stia pagando errori che la stanno portando ad un possibile suicidio editoriale e del mercato.
Mi sembra che la prima a doversi dolere di questo fatto sia la stessa MITA che paga in un certo senso con questa mossa errori sia editoriali, ma - prima di tutto - di scelta del materiale USA. Troppo spesso ho avuto l'impressione che la MITA - per adeguarsi ai voleri della casa madre (anche dopo l'uscita finanziaria, il fatto di essere esclusiva e totale licenziataria influisce eccome) ed ai trend d'oltreoceano - abbia pubblicato troppo brutto materiale e per di pi¨ male.
Il primo indiziato Ŕ necessariamente il pastrocchio di Earth-X e Universe-X by Alex Ross & C.; mi rendo conto che parlo su gusti personali, ma personalmente ho trovato questo materiale assolutamente inutile ed insulso sotto tutti i punti di vista e ritengo abbia contribuito non poco al calo di attenzione per la testata WIZ, ma anche tanto altro materiale ha contribuito ad uccidere altre testate ... in ogni caso ho sempre avuto l'impressione che il lasso di 8 mesi tra Italia ed USA deciso dalla MITA sia troppo breve per permettere di valutare correttamente le testate ed il materiale USA.
Esemplare IMHO la gestione del trio di testate Capitan America / Iron Man / Thor con i "pendolari" Vendicatori. Sinceramente non capisco su quale studio di marketing o dato la MITA abbia ritenuto opportuno dedicare ad Iron Man il dominio visuale ed editoriale di una testata ... per l'amor di Dio ... il lavoro di Busiek (Stern) & Chen Ŕ stato ottimo, ma meritava veramente la "prima pagina" ???
E Cap? Viene chiuso a causa del deludente periodo Jurgens che sarÓ stato di livello mediocre indubbiamente (sopratutto dopo che Andy Kubert aveva lasciato e Dan era subentrato con i suoi breakdowns), ma sicuramente non peggiore di alcune annate scritte da Mark Gruenwald con disegni ignobili (tipo quelli di Rik Levins o di Dave Hoover) .... e adesso viene annunciata una possibile ripresa sull'onda della nuova serie di Neiber-Cassaday, ma solamente perchŔ cool ed in tendenza con il "new deal" Quesadiano e comunque senza tenere conto che l'ottimo Cassaday lascerÓ col n. 6 e che le sceneggiature di Rey Neiber non sono sicuramente allo stesso livello di un Morrison, di un Milligan o di un Millar pur scimmiottandone lo stile e l'attitudine .......
Serve allora pi¨ oculatezza ed attenzione e ... permettetemelo .... pi¨ atteggiamento da fan che da editori a tutti i costi .... tuttavia la considerazione sullo scardinamento dello zoccolo duro dei Marvel Fans con la Rinascita degli Eroi ha messo il dito nella piaga.
PerchŔ anche quando il materiale era buono, la MITA ha fatto di tutto per presentarlo come materiale per giovincelli lobotomizzati, confondendo la strategia di marketing azzeccata per creare appeal ANCHE ai nuovi lettori ed ai neofiti con una sostanziale svendita dell'integritÓ e della passione con la quale la rinascita editoriale della Marvel era stata costruita (proprio dalle stesse persone) negli anni passati ...... senza tenere conto che proprio il problema della continuity e dell'immane passato editoriale dei super-eroi Marvel in Italia poteva spaventare di meno e non spingere i neofiti ad abbandonare proprio con quelle note e quegli approfondimenti che contestualmente venivano tolti e che non sono ancora state reinserite nella loro integritÓ neanche ora.

       
Ritorna a inizio pagina Ritorna indietro